Facebook twitter Instagram Youtube
Share menu
HOME Microfoni
Element Bundle
Aston Element Bundle
Aston Element Bundle
Aston Element Bundle
Aston Element Bundle
Aston Element Bundle

Element Bundle

Dopo 18 mesi di ricerca e sviluppo e altri 3 mesi trascorsi a eseguire test di ascolto aperti al pubblico – che sono serviti a creare il suono del nostro nuovo microfono, il modello Aston Element – possiamo finalmente rivelarne tutti i dettagli.

Aston Element adotta la nuovissima tecnologia della capsula "Ridyon"™, per prestazioni superiori ma a basso costo, e viene fornito completo di supporto anti-urto personalizzato e di filtro anti-pop.

Come tutti i microfoni Aston, Element incorpora una quantità incredibile di caratteristiche innovative. Dalla tecnologia della capsula Ridyon™ al design dello chassis, dal filtro anti-pop magnetico fino al logo retroilluminato a LED che funge da indicatore dell'alimentazione phantom a 48V (che a noi piace chiamare “cool light”), ogni aspetto di questo microfono si spinge ben oltre i limiti che troviamo in prodotti collocati nella medesima fascia di prezzi.

Oltre a essere estremamente conveniente, Element supera decisamente tutti i microfoni della sua categoria in termini di prestazioni. Ma non pretendiamo che si creda sulla parola alle nostre affermazioni, dato che più di 4000 utenti da ogni parte del mondo hanno contribuito alla definizione del suono dell’Aston Element; ciò è avvenuto durante una fase di valutazione 'inter pares', tramite test di ascolto alla cieca che lo hanno messo a confronto con i microfoni dei principali produttori del settore. Nei tre mesi durante i quali si è svolta la serie di test aperti al pubblico, abbiamo sviluppato il suono del microfono usando i dati raccolti da tali verifiche comparative, che hanno visto prendere in esame alcuni tra i maggiori marchi del settore, nostri concorrenti – quali Blue, Rode, AKG, Audio-Technica e Neumann.

£159 / 179€ / $199
Prodotto Pluripremiato
Tutto quello che c’è da sapere – direttamente da James Young

Risultati dei test di ascolto alla cieca

Abbiamo passato un totale di oltre 18 mesi a sviluppare il microfono Aston Element: un tempo ben superiore rispetto a quanto richiesto dalla maggior parte dei prodotti della sua categoria. Di norma occorrono dai 6 ai 9 mesi, cosa che offre qualche indicazione su quanto sia stato complesso realizzare questo microfono.

I primi 15 mesi dedicati alla ricerca e sviluppo hanno visto l’elaborazione della nostra nuova tecnologia della capsula – Ridyon – nonché del suo alloggiamento acustico (che ha comportato lo svolgimento di MOLTI test); poi siamo passati alla progettazione e prototipazione dello chassis, della griglia di diffusione e di molti altri elementi con tecnologia brevettata, implementati sia nel microfono sia negli accessori anti-urto e anti-pop.

Invece, gli ultimi 3 mesi li abbiamo interamente dedicati alla fase di selezione da parte del pubblico. Piuttosto che limitarci a immettere direttamente sul mercato una nuova tecnologia, ci siamo impegnati in test di ascolto alla cieca (ovvero, abbiamo messo a disposizione i file audio codificati per l'ascolto e la successiva classificazione in ordine di preferenza), il tutto nell’ambito di tre sessioni separate e aperte al pubblico, che si sono tenute dal 1° maggio al 15 luglio. Il risultato di questo processo (primo caso al mondo nel settore dell’audio professionale) è ciò che ha poi determinato il suono del prodotto finale: Aston Element – di fatto, il primo "microfono della gente".

Le sessioni

La Sessione 1 ha visto il primo prototipo del nostro Aston Element, nella sua forma grezza, confrontarsi con cinque microfoni dei maggiori marchi del settore, selezionati come il "meglio del meglio" nella loro categoria. Erano inclusi microfoni prodotti da Audio-Technica, Rode, AKG, Blue e Neumann. Prima ancora di giungere a questi 5 marchi, avevamo testato i microfoni di oltre 20 produttori diversi per scegliere i migliori della categoria (riferita a una fascia di prezzi inferiore a $500 – fatta eccezione del Neumann, il quale è un po' più costoso!).

Il primo round di votazioni ha evidenziato quali microfoni il pubblico aveva preferito in riferimento a tre sorgenti audio: voce maschile, voce femminile e chitarra acustica (le stesse tre sorgenti usate durante i vari test), facendo emergere anche ciò che piaceva e non piaceva del suono del nostro prototipo. Questo ci ha consentito di scartare due marchi dal test, così da poter avere i primi tre microfoni della concorrenza scelti dal pubblico e da mettere poi a confronto di due nuove versioni del nostro Element (nella Sessione 2). Al termine della seconda sessione – guidati dal voto, dai commenti soggettivi fatti sui microfoni della concorrenza, nonché dalle preferenze relative ai due prototipi Aston dal suono molto diverso – avevamo un quadro molto più chiaro di ciò che le persone avrebbero voluto dal nostro microfono.

Quindi, giunti alla Sessione 3, rimanevano solo due microfoni della concorrenza... rappresentanti i marchi AKG e Neumann. Disponevamo anche di quattro diversi prototipi del nostro Element, ciascuno con voicing differenti basati sulle preferenze risultanti dai primi due round. Questo ci ha permesso di concentrarci sul suono finale e di offrire ai nostri clienti un'ampia gamma di scelta, assicurandoci al contempo che l’esemplare Aston Element risultante da questa fase sarebbe stato almeno in grado di eguagliare – o, auspicabilmente, superare – i primi due concorrenti.

In ultima analisi, è stato uno dei prototipi del microfono Element a rivelarsi come il chiaro vincitore nella sessione, battendo sia i modelli Neumann che AKG (ovviamente, insieme a tutti gli altri modelli della concorrenza testati nelle prime 2 sessioni), sia le altre nostre tre versioni di prototipo.

Per riepilogare

Innanzi tutto, è necessario chiarire che TUTTI i microfoni usati in queste sessioni sono stati scelti in quanto esemplari davvero ottimi di microfoni entry-level nei cataloghi dei rispettivi marchi. Non abbiamo cercato in alcun modo di rendere a noi stessi la vita facile. Volevamo il meglio, così da poter fare del nostro microfono il miglior microfono possibile. Col procedere delle sessioni, è apparso chiaro molto presto quanto le votazioni si stessero avvicinando al traguardo, dato che si rivelava sempre più arduo per il pubblico scegliere il modello che avrebbe passato il turno. Ciò lo si poteva constatare non solo dai commenti soggettivi, ma anche dai thread apparsi nei social media e dedicati al progetto. Tutto questo si è rivelato essere un fattore positivo, perché man mano che la qualità e le prestazioni miglioravano sempre di più la scelta tra i prodotti diventava più difficile, poiché le differenze si assottigliavano... sapevamo quindi di essere sulla strada giusta.

Altra interessante dimostrazione sulla correttezza dei dati proveniva da come risultasse chiaro che microfoni diversi funzionavano meglio o peggio a seconda della sorgente audio usata, proprio come ci si aspetterebbe... in altre parole, un microfono non può andar bene per tutto. Per questo motivo – ove possibile e se si dispone di un budget sufficiente – suggeriamo sempre di avere almeno un paio di microfoni diversi, da poter scegliere in base alle esigenze. Con il microfono Element, il nostro obiettivo non era quello di dichiarare "è il microfono migliore"... sarebbe stata una sciocchezza, perché si tratta di fattori del tutto soggettivi. No – l’intento era quello di garantire che il nostro microfono entry-level esprimesse il meglio in termini di suono, prestazioni e qualità e che fosse dotato dei migliori accessori possibili, rivolgendoci a coloro che possono permettersi un solo microfono, oppure a quelli che desiderano aggiungere alla loro collezione un nuovo modello ad alte prestazioni (ma senza dover spendere una fortuna).

Nel round finale, il nostro Element è stato capace di dimostrare le prestazioni migliori nei test relativi alla voce, sia maschile che femminile... ma è stato battuto di poco relativamente al segnale di chitarra, sia da Neumann che da AKG. Il conteggio totale dei voti su tutte e tre le sorgenti audio ha decretato Element quale chiaro vincitore, sia in termini di voti totali sia perché ha prevalso in due dei tre test – dove, ovviamente, la voce costituiva la parte essenziale (su ogni traccia non strumentale), essendo l'elemento più importante nelle registrazioni.

A questo punto, è altrettanto importante dichiarare che i dati grezzi completi (a cui le informazioni di riepilogo di cui sopra fanno riferimento) sono stati sottoposti alla valutazione paritaria da parte delle riviste Music Tech Magazine e Sound on Sound – due delle pubblicazioni indipendenti del settore audio professionale più influenti e rispettate al mondo. Abbiamo anche scelto di non fare i nomi dei modelli specifici di microfoni, poiché abbiamo un grande rispetto per i relativi marchi e per la qualità dei loro prodotti. In nessun momento abbiamo inteso suggerire che Aston sia "migliore di un altro marchio"; abbiamo utilizzato i modelli chiave di ciascun marchio concorrente come un modo per valutare le prestazioni relative del nostro microfono e, sebbene Element sia arrivato primo nella classifica dopo tre round, c'è sempre stato molto rispetto e amore per ciascuno dei microfoni coinvolti nei test, sia da parte di Aston sia dal voto del pubblico.

Per concludere: niente di tutto questo significa che "Element è il migliore" – non lo suggeriremmo mai, dato che il suono di un microfono è una scelta soggettiva. Tuttavia significa che, se sottoposto a test di selezione soggettiva, Element è capace sistematicamente di superare in termini di prestazioni i prodotti degli altri marchi collocati nella fascia di prezzi inferiore ai $500 (...e anche alcuni modelli più costosi!). Combinando questo a tutti i suoi fantastici accessori, Element si appresta a diventare la scelta n°1 quale principale microfono da studio o da aggiungere alla propria collezione.

Il suono per cui hai votato
Il suono per cui hai votato
Voicing del microfono sviluppato dal voto pubblico in più fasi
Leggi Di Più
 Voicing del microfono sviluppato dal voto pubblico in più fasi
Voicing del microfono sviluppato dal voto pubblico in più fasi
Il microfono può vantare l’impiego di una capsula che adotta la nuovissima tecnologia Ridyon™...
Leggi Di Più
Supporto anti-urto brevettato incluso
Supporto anti-urto brevettato incluso
Questo supporto anti-urto, elegante ed estremamente efficace, è stato progettato specificamente per il microfono Aston Element
Leggi Di Più
Esclusivo filtro anti-pop magnetico incluso
Esclusivo filtro anti-pop magnetico incluso
Il pacchetto Element include un ingegnoso filtro anti-pop magnetico brevettato,
Leggi Di Più
Il pacchetto Element include un ingegnoso filtro anti-pop magnetico brevettato,
Il pacchetto Element include un ingegnoso filtro anti-pop magnetico brevettato,
Gli estimatori dei nostri prodotti sanno che il viola è il nostro colore;
Leggi Di Più
Packaging ecologico
Packaging ecologico
In ciascun prodotto Aston abbiamo messo cuore e mente nel creare gli strumenti migliori e più belli possibili, per ogni tipo di performance.
Leggi Di Più
The Aston 33

Da dove nasce l’idea del primo microfono al mondo “progettato dal cliente”?

In realtà, ogni rinomato microfono realizzato finora da Aston è stato concepito mediante un simile procedimento di test alla cieca, che ha visto la partecipazione di centinaia tra i migliori produttori, tecnici del suono e artisti; ma con Element, abbiamo deciso che fosse giunto il momento di far entrare tutti in azione! Ecco la storia…

Gli esemplari considerati dei “classici” nel mondo dei microfoni si differenziano per il loro carattere sonoro, impercettibile ma riconoscibile; tuttavia, questo è un aspetto del tutto soggettivo. Quindi, come si fa a sapere in anticipo se un microfono di nuova progettazione sarà gradito alle orecchie dei migliori professionisti della musica e dell’audio?

Semplice. Basta domandarglielo. In realtà, Aston è andata ben oltre invitandoli a partecipare fin dall’inizio alla fase di ricerca e sviluppo di ogni progetto di microfono. Il gruppo di esperti che ne è risultato – da noi chiamato affettuosamente "Aston 33", dal numero di membri del comitato originale – comprende ora oltre 600 tra i migliori produttori, tecnici del suono e artisti di tutto il mondo, 120 dei quali hanno preso parte alle procedure di test per lo sviluppo del microfono Aston Stealth, premiato con il TEC 2020.

Nessun altra casa produttrice sviluppa i propri microfoni in questo modo; si tratta infatti di un qualcosa di unico nel settore della tecnologia audio professionale, ed è la ragione per la quale i microfoni Aston suonano così bene. Aston lavora con le migliori orecchie che operano nel settore.

Il "Project Element" ha visto per la prima e unica volta l’accesso del pubblico a questo procedimento: musicisti, tecnici del suono e produttori, che ora possono fare uso del microfono per il quale hanno contribuito a dare una voce.

Il primo microfono al mondo progettato dal cliente

Altre aziende, in particolare nel settore software, invitano i propri clienti a diventare dei "beta-tester"; si tratta tuttavia di una modalità utile a testare un prodotto che, in pratica, è già finito. Un mero controllo sull’eventuale presenza di bug. Mai prima d'ora nel settore audio, il SUONO effettivo di un prodotto è stato deciso dagli utenti finali sin dalle prime fasi di sviluppo.

Abbiamo portato il microfono Aston Element alla fase di prototipo, avendo quindi lo chassis e gli elementi essenziali dell'elettronica a posto; tuttavia, la fase più importante di tutte – ovvero il voicing, utile a conferire a ogni microfono il proprio carattere, che lo distinguerà da tutti gli altri – è stato lasciato al futuro utente finale.

Partecipando al "Project Element", migliaia di musicisti, tecnici del suono e produttori da ogni parte del mondo, hanno detto la loro in merito a quello che alla fine sarebbe stato il cuore e l'anima di questo bellissimo ed esclusivo microfono.

Transducer Type
Moving coil
Directional Polar Pattern
Cardioid
Frequency Response
20Hz – 20kHz
Equivalent Noise Level
3.8 dBA (A-weighted)
Sensitivity at 1kHz into 1kohm
ave. 12mV/Pa
Maximum SPL for THD 0.5%
132dB
Product length
163 mm / 6.4 in
Product width
58 mm / 2.28 in
Product weight
275g / 0.6 lb
Element Frequency Response
Element Polar Pattern
Aston Mics Owners Manual 2020
©2018 - 2022 Aston Microphones Ltd, All rights reserved.
Accept cookies.
We use cookies to help give you the best experience on our site.
Information received tells us how customers use the Aston web site and provides information to help us improve your browsing experience. For further details see our Cookie Policy
Accept cookies.
We use cookies to help give you the best experience on our site.
Information received tells us how customers use the Aston web site and provides information to help us improve your browsing experience. For further details see our Cookie Policy